Montalbano: sindaco su servizio pubblica illuminazione

punti apici 21/08/2014
ore 12:50
punti
AGR

AGRIn merito alla gestione del servizio di pubblica illuminazione del Comune di Montalbano Jonico interviene il sindaco Vincenzo Devincenzis che afferma quanto segue: “Con deliberazione di Consiglio comunale n. 78 del 29.11.2006 veniva stabilito l’indirizzo di continuare l’esternalizzazione del servizio di pubblica illuminazione, mediante gestione, esercizio, manutenzione ordinaria e straordinaria dell’impianto di pubblica illuminazione, comprese tutte le attività tese al conseguimento del risparmio energetico.
La deliberazione è munita dei pareri di regolarità tecnica e contabile da parte dei responsabili di servizio interessati.
Successivamente, con determinazione A.T. n. 570/1457 del 20.12.2006, si stabiliva di procedere all’appalto del servizio di “gestione, esercizio, manutenzione ordinaria e straordinaria dell’impianto di pubblica illuminazione, ivi comprese le attività di messa a norma dell’impianto, dell’ammodernamento tecnologico e funzionale nonché delle attività volte al conseguimento del risparmio energetico, mediante la procedura aperta del Pubblico Incanto, ai sensi dell’art. 55 del D.Lgs. n. 163/2006 e con il criterio di aggiudicazione di cui all’art .83 del decreto suddetto e si approvavano la bozza del bando di gara ed il capitolato speciale d’appalto per l’affidamento del servizio.
Con determinazione A.T. n. 246/555 del 24.5.2007, si procedeva all’aggiudicazione definitiva del servizio di ‘gestione, esercizio, manutenzione ordinaria e straordinaria dell’impianto di pubblica illuminazione ivi comprese le attività di messa a norma dell’impianto, dell’ammodernamento tecnologico e funzionale nonché delle attività volte al conseguimento del risparmio energetico’ alla impresa ‘EMILIO ALFANO S.p.A.’ da Arzano (NA) al prezzo annuo di € 134.572,00 (spesa elettrica consolidata pari AD € 98.950,00 + canone manutentivo di €. 35.622,00)  Con determinazione A.T. n. 75/744 del 27.06.2007, si è proceduto a prendere atto del cambiamento della denominazione della società da ‘EMILIO ALFANO S.p.A.’ ad ‘ALFANO S.p.A.’
L’affidamento del servizio prevede la durata massima di 25 (venticinque) anni con un canone  da corrispondere per energia e manutenzione che viene adeguato seguendo i criteri contrattuali (nuovi punti luce  e in rapporto alla variazione, in aumento o diminuzione, del prezzo dell’energia elettrica, stabilito da AEEG)”.
BAS 05

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio