Coldiretti, in picchiata il consumo di frutta estiva

punti apici 08/08/2014
ore 10:55
punti
AGR

AGRCrolla il consumo di frutta non solo in Italia, ma in tutta l’Unione. In picchiata in particolare pesche e nettarine tanto che il ministro dell’Agricoltura, Maurizio Martina, assieme ai colleghi di Spagna e Francia, ha sollecitato la Commissione europea ad attivare misure eccezionali. Tra l’altro le piogge persistenti e le temperature fresche di giugno e luglio hanno causato un calo della domanda a livello locale e comportato un peggioramento della qualità e della durata dei prodotti. E in più la crisi in corso tra Ucraina e Russia ha fortemente limitato le esportazioni. Secondo il presidente regionale della Coldiretti di Basilicata Piergiorgio Quarto “per salvare il settore, l’associazione ha chiesto al governo una serie d’interventi tra cui la regolamentazione del sistema degli sconti e delle vendite sottocosto nella grande distribuzione organizzata, maggiori controlli sui prodotti di importazione, troppo frequentemente spacciati per italiani e un intervento straordinario per la frutta estiva che riguardi non solo i soci di organizzazioni ortofrutticole. Decisione questa che potrebbe aiutare tanti produttori, del Metapontino e non solo”.

BAS 05


Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio