Sindacati categoria su situazione lavoratori Telecom

punti apici 02/05/2014
ore 13:07
punti
AGR

AGR"Telecom Italia porta avanti in maniera inesorabile un abbandono progressivo del territorio lucano e una politica gestionale dei lavoratori e delle attività secondo criteri non chiari e troppo spesso condizionati da logiche che hanno a che vedere solo con esigenze personalistiche e discutibili dei dirigenti locali: premiare i fedeli, punire i disobbedienti.
Dispiace dirlo, ma questa è ormai da troppo tempo la logica che condiziona l’aria che si respira in Telecom in Basilicata". Lo affermano in una nota congiunta i segretari regionali di Slc Cgil, (Russelli) Fistel Cisl (Caruso) e Uilcom Uil (Letterelli).
"Nel corso delle ultime due settimane, - proseguono -  l’azienda ha tentato di mettere in atto un piano di mobilità interna delle risorse dietro il quale è chiara la volontà di sottrarre ulteriori attività lavorative al territorio (Aggiornamento Registro Reti e Project Manegement verranno spostate altrove) e disporre del personale a proprio piacimento e non certamente secondo logiche di efficienza.
Se a questo si aggiunge che, nonostante il fatto che l’azienda stia fruendo di contratti di solidarietà, alcuni lavoratori (scelti come? con quali criteri?) vengono comandati ad effettuare lavoro straordinario nei giorni festivi, il quadro è completo: è un fatto grave e inaccettabile.
Nella recente riorganizzazione, tra l’altro, AOL Basilicata ha integrato il territorio di Taranto; ci saremmo, quindi, aspettati la confluenza di nuove attività anche per creare l’eventualità futura di ricollocazione professionale per il personale in esubero, a partire dal 187.
SLC, FISTEL, UILCOM di Basilicata, chiedono con forza una discontinuità rispetto al passato nel sistema di Relazioni industriali: il sindacato non può essere relegato al ruolo di notaio e convocato solo quando si ha bisogno di firma; vanno rafforzate le relazioni sul territorio.
Per questi motivi, le Organizzazioni Sindacali hanno avviato le procedure di raffreddamento per mettere in atto ogni possibile iniziativa. Invitiamo i lavoratori all’unità massima e a sostenere le azioni di lotta".

BAS 05





Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio