Comune Pz, Losasso (Pu) su imminenti elezioni amministrative

punti apici 06/03/2014
ore 15:10
punti
AGR

AGR"E' un modus operandi vetusto e nauseabondo quello attuato da chi, lanciando messaggi di ogni genere, pensa che il PD prima, e la coalizione di centro-sinistra dopo, debbano subire pressioni sul metodo e sui tempi per la scelta del candidato Sindaco della città di Potenza". Questo è quanto ha affermato il componente del Comitato cittadino ed anche Consigliere comunale dei Popolari uniti, Antonio Losasso, durante la riunione di partito tenutasi sulle elezioni amministrative.
"Nessuno - prosegue Losasso - pensi che la partecipazione alle primarie possa costituire una sorta di salvacondotto, come accaduto alle ultime elezioni regionali, per accedere ad incarichi di rilievo o di primo piano per la città".
"Il rinnovamento avviato a livello regionale - continua Losasso - non può che continuare anche a livello di capoluogo, creando quella necessaria discontinuità con il passato ed archiviando una volta per tutte la pagina degli assessori comunali a vita. Su tale indirizzo, l’imminente competizione elettorale non potrà diventare occasione per la collocazione di ex consiglieri regionali o provinciali usciti dalla porta e convinti di rientrare dalla finestra".
“Non è sufficiente - afferma Losasso - mettere in piedi un discutibile quanto improvvisato sistema di selezione degli amministratori, ergo primarie, trascurando invece questioni più importanti: il rinnovamento delle istituzioni, non solo anagrafico; la professionalità, la storia, il curriculum, l’affidabilità dei candidati. Oggi più di prima è necessario avviare un rinnovato metodo di confronto, dando il giusto peso a chi non ha alcuna credibilità”.
"Sul piano programmatico - continua Losasso - per chi vorrà far parte del centro-sinistra, le proposte, da qualunque parte provengano, dovranno necessariamente essere portate all’attenzione delle altre forze dell'alleanza e condivise con loro. Nessuna fuga in avanti da parte di chi già siede al tavolo".
"E' indispensabile -conclude Losasso- che tutte le energie sane e perbene della città siano coinvolte per il bene del capoluogo. Per noi Popolari uniti un unico slogan: Potenza in testa!".

BAS 05
  

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio