Lavoro; Cisl e Uil: da lunedì presidio permanente precari Alsia

punti apici 28/12/2013
ore 10:34
punti
BAS

BAS“Per protestare contro la mancata proroga, nelle more della stabilizzazione consentita dalla legge n. 125/2013, dei contratti ai precari dell’Alsia, da lunedì daremo inizio al presidio permanente davanti al Palazzo della Giunta Regionale”.
Lo dichiarano i segretari generali della Cisl Fp Basilicata, Giovanni Sarli e il segretario generale della Uil di Matera, Franco Coppola.
La Cisl e la UIL “chiedono al Presidente Pittella, sensibile al problema del precariato, di assumere direttamente questa vertenza, trattandosi di personale che vive in stato di precarietà dal 2001, e sono diventati, da circa 15 anni, indispensabili per il funzionamento dell’Alsia e per la fornitura di servizi istituzionali ed essenziali al mondo agricolo lucano”.
“Poiché è una battaglia giusta e legittima – dichiarano Sarli e Coppola - sosterremo con ogni forza la protesta dei lavoratori i quali chiedono la proroga in attesa della stabilizzazione, concludono Sarli e Coppola, essendo stati assunti ai sensi della legge regionale n. 29 del 2001, hanno seguito il percorso di prestabilizzazione ai sensi dell’art. 1, comma 560, della legge 296 del 2006 (Finanziaria 2007), e hanno già superato due selezioni pubbliche, acquisendo, quindi, tutti i requisiti soggettivi ed oggettivi per la stabilizzazione, ma non ricevono la dovuta attenzione che meritano”.
Cisl e Uil intendono pertanto battersi per affermare i diritti dei lavoratori reclamando l’applicazione delle leggi vigenti, frutto delle lotte condotte a livello nazionale dalle nostre Organizzazioni Sindacali.

bas 08

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio