Maltempo; Idv: responsabilità danni anche in gestione CdB

punti apici 02/12/2013
ore 11:02
punti
BAS

BAS“I nuovi danni pesantissimi agli agricoltori del Metapontino non hanno solo cause nell’eccezionalità delle condizioni metereologiche ma anche responsabilità negli organi amministrativi e tecnici del Consorzio di Bonifica Bradano e Metaponto che nonostante le alluvioni del 2011 e quella più recente del 7 e 8 ottobre scorso non hanno provveduto alla pulizia dei canali e degli impianti”.
E’ quanto sostiene il commissario IdV per la Basilicata Gaetano Cantisani secondo il quale “l’alibi della carenza di soldi non regge perché comunque il CdB Bradano-Metaponto ha accumulato danni per decine di milioni di euro da sempre ripianati dalla Regione”. “E’ evidente – commenta Cantisani - che i soldi sono stati spesi male e comunque senza dare priorità all’unica opera di prevenzione che oggi è possibile vale a dire la pulizia dei canali e il pieno funzionamento degli impianti irrigui. Ci sono dunque responsabilità anche di natura tecnica oltre che di natura politica per una situazione lasciata incancrenire nonostante il ddl di riforma dei Consorzi che prevede l’accorpamento in unico ente. Credo – dice Cantisani – che il Governatore Pittella debba affrontare nell’emergenza alluvione e dissesto la priorità dei CdB e in essa del Bradano-Metaponto”.

bas 08

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio