Cgil, Cisl e Uil: 12/11 sciopero 4 ore contro Legge di Stabilità

punti apici 30/10/2013
ore 11:45
punti
BAS

BASLe segreterie regionali di Cgil, Cisl e Uil Basilicata, comunicano che all'interno della mobilitazione proclamata dalle segreterie nazionali contro la Legge di Stabilità, “le lavoratrici e lavoratori della Basilicata sciopereranno le ultime 4 ore (prima ora di lezione per i dipendenti del settore scuola) il giorno 12 Novembre prossimo, con presidi e sit-in dalle ore 10,30 alle 14 in Piazza Prefettura (Potenza) e Piazza Vittorio Veneto (Matera)”. “La Legge di Stabilità presentata dal Governo – sostengono i sindacati - non realizza quella svolta nella politica economica necessaria al Paese, al Mezzogiorno e alla Basilicata per uscire dalla recessione e tornare a crescere. Eppure, colpendo gli sprechi e tassando le rendite, facendo pagare di più chi, nella crisi, si è arricchito, si possono trovare più risorse per i lavoratori ed i pensionati, gli unici che stanno pagando veramente la crisi. Sono queste le motivazioni per cui la legge di stabilità va cambiata”. Le principali richieste di Cgil, Cisl e Uil sono: “Un significativo aumento delle detrazioni sia per i lavoratori dipendenti che per i pensionati; rafforzare e rendere strutturale la detassazione del salario di produttività che, inoltre, va estesa anche ai lavoratori del settore pubblico; correggere gli elementi di iniquità della nuova tassazione immobiliare (Trise) e cancellare la prevista riduzione delle agevolazioni fiscali”.

bas 08

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio