Fiba Cisl, domani a Potenza sciopero lavoratori settore bancario

punti apici 30/10/2013
ore 11:39
punti
BAS

BASDomani i lavoratori bancari incroceranno le braccia per tutta la giornata contro la disdetta unilaterale e anticipata dei contratti nazionali da parte dell'Abi e contro i tagli all'occupazione annunciati da diversi istituti bancari. Lo sciopero unitario è stato proclamato dalle sette sigle di categoria del settore Fiba Cisl, Dircredito, Fabi, Fisac Cgil, Sinfub, Ugl Credito e Uilca Uil. A Potenza, dalle 10 alle 13, si terrà un presidio davanti alla sede regionale della Banca d'Italia, in via Pretoria, per sensibilizzare l'opinione pubblica sulle ragioni dello sciopero e per procedere, in occasione della 89/a giornata mondiale del risparmio, alla raccolta di firme per la presentazione della proposta di legge popolare che intende porre un freno alle retribuzioni faraoniche dei top manager nel settore bancario. Lo comunica la Fiba Cisl Basilicata. "I sindacati bancari - si legge in una nota - contestano l'atteggiamento irresponsabile dell'Abi che vuole demolire un sistema di regole per ricostruirlo su diverse basi di forza, scaricando sui lavoratori i guasti causati in massima parte dai banchieri. Noi ribadiamo che occorre un sistema bancario per il Paese e non complice o succube della finanza predatoria. Le lavoratrici e i lavoratori del credito non temono il confronto, pretendono il rispetto degli accordi sottoscritti e contrastano chi pensa di rinnovare i contratti di lavoro attraverso lo smantellamento di quanto esistente, nel tentativo di mantenere i propri privilegi e le proprie faraoniche retribuzioni”.


BAS 15

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio