Adeguamento scuole; Braia: decisivo passo avanti per sicurezza

punti apici 23/10/2013
ore 10:26
punti
BAS

BAS“I 101 interventi deliberati su proposta del Dipartimento Infrastrutture e finanziati dalla giunta regionale per interventi di adeguamento, consolidamento e completamento di altrettante scuole lucane in 101 comuni, completa un quadro di messa in sicurezza degli istituti scolastici regionali dando una risposta a tutte le principali situazioni critiche esistenti nella nostra Basilicata”. Lo ha affermato l’assessore alle Infrastrutture della Regione Basilicata, Luca Braia, a margine dell’approvazione del provvedimento. “Oltre all’imponenza delle risorse messe in campo oggi - ha aggiunto, con oltre 35 milioni di euro che si inseriscono in un totale di circa 50 destinati a questa attività negli ultimi tre mesi (tra i quali 7,6 al comune di Matera per l’istituto Torraca e la scuola di Via Bramante, l’ITG Olivetti ed il Liceo Dante Alighieri ed i 4 Meuro destinate alle scuole di Potenza per L’istituto comprensivo Torraca), c’è da prendere atto di un lavoro oculato e puntuale coordinato dall’Ing. Di Bello che è stato fatto dagli uffici del dipartimento, coinvolgendo i Comuni, le Province, la Direzione scolastica regionale ed i Provveditorati per pervenire ad una puntuale allocazione delle risorse che non privasse di interventi gli edifici che ne avevano principalmente bisogno, ma al tempo stesso concentrasse l’attenzione solo su quanto era realmente utile evitando duplicazioni di finanziamenti e richieste ingiustificate. Questo ha consentito, a parità di risorse disponibile, di moltiplicare gli interventi effettuati, nell’ambito di una pianificazione che, grazie alla delibera approvata oggi e alle tre precedenti varate negli ultimi tre mesi, offre garanzie di sicurezza a 120 istituti scolastici regionali, dai capoluoghi di provincia fino ai centri minori, dalle scuole Superiori fino alle Materne. Braia ha voluto per questo grande risultato “ringraziare tutti quanti (Sindaci, tecnici comunali e responsabili del dipartimento) hanno saputo interpretare il momento storico in cui ci troviamo lavorando nel rispetto dei principi di una trasparente, equa, efficiente ed efficace amministrazione, tenendo in conto e riscontrando ogni possibile elemento. I tecnici della Regione e delle varie amministrazioni coinvolte, infatti, in accordo con i vertici delle amministrazioni stesse, hanno effettuato verifiche, elaborato progetti preliminari, accettato controlli ed effettuato numerosi sopralluoghi sui diversi siti per definire con precisione e trasparenza i reali fabbisogni. Il risultato ottenuto mostra che lavorare bene per gli interessi esclusivi della comunità si può e si deve”. Per l’assessore “a valle di questi lavori si potrà finalmente contare su un elevatissimo grado di sicurezza della rete scolastica regionale, tuttavia - ha aggiunto – anche se alla luce degli eventi metereologici a cui il nostro territorio è costantemente costretto a subire dobbiamo continuare a prestare la dovuta attenzione al settore anche negli anni a venire chiedendo al governo centrale di incrementare quanto più possibile gli sforzi in questa direzione”.

bas 08

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio