Regionali; Valvano (Psi): rinnovamento o partito non ci sarà

punti apici 25/09/2013
ore 19:36
punti
BAS

BAS“Nonostante i tempi ristrettissimi, l’ampia partecipazione alle Primarie esprime il grado di apprezzamento. Adesso il pallino ritorna nelle mani e nella responsabilità esclusiva dei partiti della coalizione che, insieme al candidato Presidente, dovranno fare un lavoro dettagliato di declinazione della carta d’intenti su cui si è formata la coalizione".
Lo afferma il segretario regionale del Psi, Livio Valvano, commentando “la straordinaria la partecipazione degli elettori lucani alle primarie”.
"Dobbiamo partire - dice Valvano - dai principi 'scolpiti' nella carta d’intenti per costruire il programma e per comporre la proposta elettorale. Abbiamo poco tempo, ma possiamo farcela per costruire un programma tarato sui bisogni della Basilicata. Ciò che non possiamo fare è chiedere ai partiti di spogliarsi della responsabilità di comporre le liste; sarebbe un errore grave, la ripetizione di quanto già inopportunamente accaduto per il Parlamento”.
Per Valvano, “la coalizione di centrosinistra si baserà solo ed esclusivamente sulle forze politiche; non ci saranno liste civiche, non ci saranno porte girevoli. A chi vuole salire su un autobus senza partecipare a una sfida che è tutta politica e che si sostanzia nel dare risposte collettive ai lucani, contribuendo alla coalizione di centrosinistra solo ed esclusivamente attraverso le forze politiche che la compongono, consigliamo di scegliere altre destinazioni”.
“Rinnovamento del corpo politico all’interno del consiglio regionale – continua Valvano - e connotazione politica della coalizione e delle liste sono i punti fermi, inamovibili, su cui nel mese di luglio i segretari politici hanno dato vita a questa nuova ed avvincente avventura nell’interesse della Basilicata. Se nei prossimi giorni non dovessimo riscontrare il rispetto di questi due elementari impegni assunti prima delle primarie, ho già reso noto ai segretari politici durante la riunione del centrosinistra tenuta all’indomani delle primarie che il Psi di Basilicata farà senza alcun indugio altre scelte, nessuna esclusa.”.”E’ necessario che il tavolo politico, insieme al candidato Presidente si assuma da subito la responsabilità e il compito di superare le fisiologiche divisioni provocate dal confronto elettorale".

bas 07

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio