Barriere architettoniche, deliberato riparto di un milione di euro

punti apici 14/09/2013
ore 11:35

L’assessore Braia annuncia il provvedimento della Giunta attraverso il quale si propone al Consiglio di finanziare la prima domanda in graduatoria in ciascun Comune

punti
AGR

AGRSu proposta dell’assessore alle Infrastrutture Luca Braia, la Giunta regionale ha deliberato di proporre al Consiglio regionale di ripartire tra cinquantanove Comuni lucani la somma complessiva di un milione di euro per soddisfare prioritariamente ottanta domande di contributo per l’anno 2010 per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati.
“Considerato che il fabbisogno complessivo per le domande presentate per l’anno 2010 ammonta a 1,8 milioni di euro – spiega l’assessore Braia – la proposta deliberata dalla Giunta regionale stabilisce di soddisfare prioritariamente la prima domanda in graduatoria in ciascun Comune e successivamente le altre domande, secondo l’ordine cronologico di presentazione delle stesse e fino alla concorrenza dell'importo disponibile. La delibera di Giunta nasce dall’esigenza di impegnare con urgenza la somma di un milione di euro a valere sul bilancio regionale 2013.
"L'assenza ormai pluriennale di trasferimenti di risorse da parte del governo nazionale per l'abbattimento delle barriere architettoniche, carica totalmente sul bilancio regionale – aggiunge Braia - l'onere di reperire risorse utili a far scorrere che si incrementano annualmente. Nel prossimo bilancio regionale bisognerà decidere in maniera determinata, attingendo anche a fonti di finanziamento diversi, di destinare al tema, che interessa sempre più cittadini in Basilicata, una somma almeno di 8 meuro sufficienti ad esaurire prioritariamente le graduatorie esistenti relativi ai soggetti invalidi al 100 per cento”.
Con il provvedimento si propone inoltre al Consiglio regionale di rinviare al reperimento delle necessarie risorse sul bilancio regionale 2014 il soddisfacimento delle residue 1273 domande presentate da privati e delle 57 domande, presentate a tutto il 2013, da parte di Enti e Associazioni per l'importo di 1,5 milioni di euro.

fio
bas 02

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio