Ola su smaltimento combustibile solido secondario

punti apici 08/07/2013
ore 14:34
punti
BAS

BASLa Ola, Organizzazione lucana ambientalista, in una nota in riferimento allo smaltimento del CSS (Combustibile Solido secondario) da bruciare nei cementifici e/o finte centrali a biomassa sostiene che “ nonostante gli ultimi dati Ispra (Istituto Superiore Per la Ricerca Ambientale) del Ministero dell'Ambiente mostrino come la produzione di rifiuti solidi urbani in Basilicata sia stata nel 2012 di 214.235 tonnellate, con una produzione pro capite di soli 370,93 Kg/anno, la nostra regione si trova all' 8° posto a livello nazionale come regione che smaltisce ancora prevalentemente in discarica”.
Secondo la Ola “i dati dell'Ispra mostrano alcune lacune. Come è possibile ad esempio che, a fronte della diminuzione dei rifiuti prodotti pro capite in Basilicata, la Regione annualmente continua ad autorizzare nuovi volumi per lo smaltimento in discarica? E come mai le percentuali di raccolta differenziata si attestano ancora su cifre al di sotto dei limiti fissati dalla legge, nel 2012, pari al 24% in provincia di Potenza e al 17 % in provincia di Matera? Per la Ola le spiegazioni di queste contraddizioni sono solo apparenti. Infatti in molti comuni si ‘spaccia’ la raccolta multimateriale come raccolta differenziata”.

bas 06

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio