Centro democratico su sblocco Isee

punti apici 25/05/2013
ore 14:50
punti
BAS

BAS“L’intesa tra Governo e Governatori delle Regioni per la revisione delle modalità di determinazione e i campi di applicazione dell’ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) è un buon passo avanti per la più efficacia tutela sociale delle famiglie e delle categorie più deboli”. A sottolinearlo è il coordinamento regionale del Centro Democratico. “Attraverso il ‘Manifesto di idee programmatiche per lo sviluppo responsabile della Basilicata’ – si legge nella nota - vogliamo imprimere una svolta per cambiare in profondità il modello di sviluppo e contribuire a fornire servizi pubblici più efficienti e di qualità, superando le sempre più intense disuguaglianze sociali, e garantendo a tutti, e in particolare ai giovani e alle donne, opportunità di lavoro e crescita professionale”. A parere del coordinamento di CD “lo sblocco del nuovo Isee è solo una prima tessera del più complesso mosaico che ci attende tutti per la riforma del welfare che in Basilicata ha aspetti e caratteristiche specifici non riconducibili solo alla riforma del Programma Copes (Cittadinanza Solidale), di cui c’è bisogno di un’accelerazione, quanto ad un insieme di azioni e misure per migliorare le condizioni di vita delle famiglie specie quelle più numerose, con familiari disabili e anziani a carico, delle aree rurali e dei più piccoli comuni. L’eliminazione del ticket aggiuntivo sulla specialistica, introdotto dal Ministro Tremonti nel 2011, risultato di un impegno, in primo luogo dell’Assessore, della Giunta e della maggioranza regionale, va sicuramente in questa direzione per allargare la fruizione delle prestazioni sanitarie specialistiche ai lucani e quindi il diritto alla salute”.

bas 06

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio