Confesercenti: in Basilicata hanno chiuso 415 negozi in 3 mesi

punti apici 25/04/2013
ore 10:38
punti
BAS

BASNei primi tre mesi del 2013 in Basilicata hanno abbassato la saracinesca 415 attività commerciali, di cui 285 sono negozi al dettaglio. Su scala provinciale sono 293 i negozi chiusi nel Potentino (198 al dettaglio) e 122 nel Materano (87 al dettaglio). In tutto lo scorso anno, la media di chiusura ha toccato 2,6 negozi al giorno, per un totale di 975 ditte commerciali di cui 679 al dettaglio.
Lo riferisce il presidente di Potenza della Confesercenti Prospero Cassino che ha illustrato i temi al centro dell’Assemblea Elettiva Confesercenti in programma a Potenza domenica 28 aprile prossimo. “Con il prolungarsi della recessione – ha aggiunto Cassino - si registrano sempre meno le nuove aperture: 174 al primo trimestre 2013 di cui 113 in provincia di Potenza e 61 in quella di Matera. Non possiamo che essere seriamente preoccupati – ha continuato – per il semplice fatto che su 12.768 imprese commerciali attive in regione ben 8.447 sono negozi di vendita al dettaglio, vale a dire imprese individuali o familiari. Secondo i dati elaborati dal Cat-Confesercenti, circa il 45% degli esercizi commerciali della Basilicata operano nei centri storici”. L’organizzazione di categoria dei commercianti fa sapere di aver istituito “una specifica associazione, l’Ancestor (Associazione Nazionale Centri Storici) che ha come obiettivi la rappresentanza specifica e la promozione delle p.m.i. commerciali, turistiche, dei servizi e in generale delle attività economiche che operano nei centri storici e urbani, nonché la valorizzazione e la tutela complessiva del contesto urbano, anche in funzione della salvaguardia del patrimonio economico, storico, culturale delle città italiane”.

bas 08

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio