Politica, Bellitti (Pd) su intervento Liuzzi e Petrocelli (M5S)

punti apici 06/04/2013
ore 10:44
punti
BAS

BAS"Non ho il piacere di conoscere la storia politica dei parlamentari lucani del M5S, Liuzzi e Petrocelli, ho, invece, la presunzione di sapere, come cittadino della Basilicata e militante di partito, chi è il senatore Filippo Bubbico, oggi impegnato in un prestigioso e delicato mandato conferitogli dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, teso ad individuare un percorso legislativo utile all'Italia".
Lo afferma il segretario provinciale del Pd di Matera Pasquale Bellitti.
"Di Bubbico - dice in una nota - conosco e rispetto, come tantissimi lucani, la serietà, l'umiltà, l'abnegazione e la capacità di approfondimento, anche tecnico, delle problematiche amministrative. Delle sue qualità testimoniano gli anni di impegno politico e i risultati raggiunti, da tutti riconosciuti e apprezzati, che solo occhi volutamente distratti non riescono a vedere. Condividendo le riflessioni di merito fatte da Vincenzo Folino, vorrei ricordare ai 'cittadini' Liuzzi e Petrocelli che, per rendere un servizio utile alla Basilicata e all'Italia, è necessario che essi escano dalla comoda e patetica logica dei luoghi comuni e delle generiche accuse a quella 'casta', di cui oggi entrano a far parte e con cui, loro malgrado, dovranno condividere responsabilità. Chiedo loro, pertanto, anche in forza del mandato popolare - continua Bellitti - di formulare proposte e dimostrare impegno operativo e tangibile. D'altra parte, la pur condivisibile richiesta di un fisiologico ricambio della classe politica non può trovare giustificazione unicamente in una pregiudiziale e indiscriminata denigrazione di persone e ruoli e in una sommaria demonizzazione della storia".
"Cara 'cittadina' Liuzzi e caro 'cittadino' Petrocelli - conclude Bellitti - la campagna elettorale è veramente finita; dismettete, per il bene comune, i panni dei censori; di grilli parlanti e critici d'arte ne abbiamo fin troppi. La Basilicata può orgogliosamente vantare competenze ed esperienze, come quella, universalmente riconosciuta, di Filippo Bubbico, da mettere a disposizione dell'Italia. Da Lucani vorremmo con altrettanto orgoglio cogliere il prezioso contributo della vostra presenza e del vostro protagonismo, anziché smarrirci dietro incomprensibili e dannose elucubrazioni, a volte surrogato di un vuoto progettuale".

bas 07

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio