Ps Senisese, De Filippo: cogliere opportunità dei bandi

punti apici 05/04/2013
ore 19:10

Il governatore ha evidenziato l’importanza di condividere i bandi per soddisfare le richieste che emergono dalle comunità locali. Obiettivo creare occupazione duratura nel tempo

punti
AGR

AGR“Se veramente vogliamo fare impresa, bisogna condividere i processi di sviluppo con le comunità locali. Non ci interessano le grandi imprese né capannoni abbandonati, ma far sì che anche un solo posto di lavoro si mantenga nel tempo”. E’ quanto dichiarato dal presidente della Giunta regionale, Vito De Filippo che ha partecipato all’incontro per la presentazione delle linee guida dell’avviso pubblico ‘Creazione di attività imprenditoriali’ nell’ambito del Programma Speciale senisese.
“L’esperienza dei precedenti bandi – ha aggiunto il governatore – è stata positiva e, per questo abbiamo deciso di adottare una politica di compartecipazione per soddisfare le domande provenienti dal territorio in modo da rafforzare il tessuto imprenditoriale dell’area del Senisese. Una risposta sorprendente è stata la presentazione delle 83 domande di investimento per l’avviso ‘Centri storici senisese’, segnale che dimostra la voglia di fare impresa e scommettere in realtà che solo apparentemente appaiono svantaggiate.
Tra il 2011 e il 2012 per il Programma senisese - ha continuato - sono stati assegnati oltre 5 milioni di euro per dare la possibilità di intraprendere attività che hanno ricadute sul territorio in termini di occupazione e reddito, oltre a motivare i giovani a rimanere nella propria terra”.
“Una politica di incentivazione – ha concluso De Filippo - che s’interseca con altre opportunità messe in campo dalla Regione per rendere attrattiva l’area come i due grandi attrattori turistici, il volo dell’Aquila a San Costantino Albanese e lo sbarco dei Greci nella diga di Senise”


dem

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio