Trasporto Fal Matera, Merra: “Modello da estendere nel potentino”

punti apici 05/11/2019
ore 14:08

L’assessore ha annunciato l’inaugurazione della Stazione centrale che si terrà il 13 novembre alla presenza del ministro delle Infrastrutture e dei trasporti

punti
AGR
L'assessore Merra durante la visita alle stazioni Fal

L'assessore Merra durante la visita alle stazioni Fal

AGR“Ho avuto modo di visitare tutte le stazioni, in particolare questa di Matera centrale, gioiello di modernità e di ecosostenibilità dove ho riscontrato una qualità architettonica davvero ammirevole. L’obiettivo del governo lucano, a partire da questa esperienza della Capitale europea della cultura, è quello di estendere rapidamente questo modello nel potentino così da avere in tutta la regione un trasporto pubblico innovativo ed efficiente. È evidente che Fal ha saputo cogliere, in tempi brevi, le occasioni fornite dalla Regione ed è su questa strada che dobbiamo andare avanti per vincere la sfida che riguarderà tutti gli hub e tutte le stazioni della Basilicata”.
È quanto ha dichiarato questa mattina a Matera l’assessore regionale alle Infrastrutture e mobilità, Donatella Merra, che ha visitato le quattro stazioni cittadine accompagnata dal presidente e dal direttore generale delle Ferrovie Appulo Lucane, Rosario Almiento e Matteo Colamussi, e dal dirigente del dipartimento regionale, Donato Arcieri.
“La realizzazione della Stazione Centrale, che inaugureremo il prossimo 13 novembre alla presenza del ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, ha trasformato quello che dal punto di vista architettonico era un non-luogo in uno spazio socialmente importante” ha aggiunto Merra, prima di soffermarsi su Serra Rifusa “fondamentale porta di accesso alla città e opportunità per un nuovo sistema di mobilità. Subito dopo il nostro insediamento – ha detto l’assessore – abbiamo deliberato uno stanziamento di ben 400 mila euro per il servizio metropolitano di Matera, proprio perché l’utenza deve essere sensibilizzata a un nuovo sistema di trasporto, considerata anche la qualità dei convogli, e il parcheggio di Serra Rifusa deve essere utilizzato come hub intermodale nel senso più ampio del termine. A questo riguardo – ha proseguito – stiamo lavorando alla convenzione tra Regione, Fal e Comune di Matera, che contiamo di chiudere entro la fine dell’anno, in modo da definire le tariffe più adeguate per agevolare l’accesso al servizio”. 

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio