Start Cup, chiusa fase condidature

punti apici 13/09/2019
ore 15:46
punti
BAS
.

.

BASSi è chiusa il 7 settembre scorso la fase per candidare business plan innovativi alla III Edizione della Start Cup Basilicata, la business plan competition attuata nell’ambito del Sistema IncHUBatori di impresa, progetto promosso dalla Regione Basilicata (FSC 2014/2020) con Sviluppo Basilicata, soggetto attuatore, ed in partnership con Università degli Studi della Basilicata e T3 Innovation.
Banca Popolare di Bari e Tim sono gli sponsor di questa edizione.
Come per le precedenti competition, positivo il “raccolto”: registrate 25 candidature che ora passeranno al vaglio del Comitato  di Valutazione.
Obiettivo di Start Cup è la promozione ed il sostegno alla nascita di startup innovative sul territorio della Basilicata, premiando talenti imprenditoriali con riconoscimenti in denaro e servizi e la partecipazione al PNI – Premio Nazionale Innovazione 2019 (la Business Plan Competition Nazionale).
Sono pervenute 25 candidature, di cui 3 extraregionali: Campania  (Napoli, 1) e Puglia 2 (1 Bari, 1 Taranto). Delle 22 candidature lucane, 14 sono della provincia di Potenza  e 8 della provincia di Matera.
68 è il numero dei componenti dei vari team partecipanti tra cui 25 donne. L’età media dei candidati è di 36 anni. 5 team sono costituiti da ricercatori, 16 da aspiranti imprenditori, 4 imprese costituite. I business plan presentano attività nei settori dell’Agrifood (2), dell’ICT (10), del Cleantech & Energy (7), Industrial (4), Life Sciences (2). 12 candidature provengono da team che hanno fatto domanda per essere accompagnati nella stesura del BP da T3 Innovation, sia in presenza che da remoto tramite piattaforma e-learning.
I prossimi passi: in questi  giorni si avvia la valutazione dei Business Plan da parte del Comitato composto dai rappresentati  degli organismi promotori Regione Basilicata, Sviluppo Basilicata, Unibas, T3 Innovation. La valutazione si concluderà entro il 30 settembre pv.  10 è il numero dei migliori business plan che potranno essere  ammessi alla finale regionale di Start Cup 2019.
Per la finale regionale verrà istituita una Giuria composta da personalità riconosciute del mondo dell’impresa, della ricerca e della Pubblica Amministrazione che avrà il compito di definire l’assegnazione dei premi in denaro designando i vincitori e i partecipanti al PNI.
Ricordiamo che i premi che verranno assegnati sono:
• PREMI ASSOLUTI: Primo premio (€ 10.000) - Secondo premio (€ 8.000);
• PREMI SPECIALI: Premio speciale industria culturale e creativa (€ 8.000) - Premio speciale  Banca Popolare di Bari (€ 10.000) - Premio TIM Jelastic Cloud fino a 40 cloudlet gratuiti per 12 mesi;
• Quota di iscrizione (€ 1.000 cad.)  per la partecipazione al PNI per 2 finalisti selezionati.
La competizione è organizzata nell’ambito del PNI - Premio Nazionale per l’Innovazione che quest’anno si terrà a Catania il 28 e 29 novembre prossimi. Alla finale nazionale di Catania potranno partecipare due progetti designati dalla Giuria durante la finale regionale di Start Cup Basilicata. 
A tutti i team che hanno deciso di candidarsi, un caloroso ringraziamento, e, qualunque sia l’esito della valutazione, l’invito a partecipare alla finale regionale è esteso a tutti insieme al largo pubblico.
La data e la location per la finale regionale saranno a breve indicati, ne sarà data pubblicità tramite i canali di comunicazione del sistema inchubatori e dei partner.
Seguite gli aggiornamenti su www.sistemaincubatori.it  e sui canali FB – TWITTER
Per informazioni: info@sistemaincubatori.it
335/5964925 – 0971 50661











Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio