Concluso il progetto "Cip...proviamo con la classe"

punti apici 11/06/2019
ore 12:05
punti
BAS

BAS“Tra i 50 vincitori del bando nazionale “Lo sport per tutti a scuola” 2018/2019 in Basilicata la Asd Pegoso Aias Matera, presieduta da Giulio Bagnale, la società sportiva paralimpica dell’Aias Melfi-Matera, con il progetto “Ci… proviamo con la classe”. È quanto si legge in una nota del Comitato Italiano Paralimpico di Basilicata. “Come previsto dal Bando, volto a promuovere il raccordo tra le scuole e la realtà sportive sul territorio, la società ha stipulato un accordo di collaborazione con l’Istituto Comprensivo “Palazzo Salinari” di Montescaglioso a firma della dirigente Antonia Anna Salerno e l’Istituto Comprensivo 2 “Giovanni Paolo II” di Policoro a firma della dirigente Maria Carmela Stigliano. Progettisti e coordinatori Isabella Gabriella Savino della asd Pegaso Matera delegato Cip per Matera e Mario Giugliano, presidente Finp Basilicata, che hanno strutturato il progetto con un weekend di sport paralimpico per ogni Istituto scolastico coinvolto più un evento finale di gara tra i vari alunni coinvolti. La sede è stata il Circolo Velico Lucano di Policoro. Il progetto realizzato con un contributo del Comitato Paralimpico Italiano – prosegue la nota – ha avuto il patrocinio della Fondazione Matera-Basilicata 2019, della Provincia di Matera e dei comuni di Montescaglioso ve Policoro. Hanno partecipato complessivamente 96 alunni di cui 46 disabili, 24 maschi e 22 femmine. Sono stati coinvolti esperti delle Federazioni Paralimpiche do Orienteering, Vela, Tennistavolo, Shodown, Atletica leggera e Tiro con l’arco. Altri operatori sono stati i docenti di educazione fisica, docenti di sostegno, esperti di educazione fisica/scienze motorie, educatori e fisioterapisti. Referente dei docenti la Professoressa Domenichiello Palma, tra i tecnici Federali: per lo Shodown (Fispic) Donato Manta, per la Vela (Fiv) Nicola Virgagliata, per l’Atletica leggera (Fisdir) Antezza Tiziana, per l’Orienteering (Fiso) Raffaele Micelli, Per il Tennistavolo (Fisdir) Pietro Giura Longo, per il Tiro con l’arco (Fitarco) Giuseppe Marzano. Dell’Istituto Comprensivo “Palazzo Salinari” di Montescagliso hanno seguito i propri alunni i docenti: Rosa Flores, Pietro Buonsanti, Emilia Fortunato e Margherita Lopergolo; dell’Istituto Comprensivo n. 2 “Giovanni Paolo II” di Policoro erano presenti i seguenti docenti: angela Maria Modarelli, Serafino Di Sanza e Antonio Aracri; esperti ISef Antonella Cassino e Giovanni Giugliano. Il progetto è stato strutturato in maniera tale da coinvolgere gli alunni disabili con i compagni di classe/istituto, non solo nelle attività sportive ma nell’arcato di tutta la giornata per molti anche il pernottamento. La realizzazione di questo progetto ha fornito un feed back immediato positivo sulla valenza aggregativa e inclusiva dell’attività sportiva per soggetti diversi e sul loro avvicinamento alle varie discipline sportive prima sconosciute. I progettisti-coordinatori hanno riferito: “Il progetto in tutte le sue fasi è stato realizzato attraverso un percorso che ha favorito la piena inclusione e l’ampliamento delle opportunità di apprendimento e sviluppo della personalità tramite l’attività sportiva. Ha dato inoltre la possibilità agli alunni disabili e non di avvicinarsi alla disciplina verso la quale si sentivano più portati. Per molti di loro anche le famiglie hanno partecipato con la loro presenza ad incoraggiarli”. Alla cerimonia conclusiva l’8 giugno, complimenti ed elogi alla società dal presidente del Cip Basilicata Michele Saracino, che avrà il compito di esprimere il parere finale sul progetto al Comitato Italiano Paralimpico Nazionale. Per il Coni Basilicata presente il presidente Leopoldo Desiderio, che ha riconosciuto il valore inclusivo del progetto. La giornata si è conclusa con un giro in barca per tutti i partecipanti”.

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio