L'associazione Ipazia aderisce a "Settimana della Cultura Bambina"

punti apici 11/05/2018
ore 09:48
punti
BAS

BAS"L’associazione di volontariato culturale IPAZIA ha aderito alla “Settimana della Cultura Bambina“, rassegna dedicata ai bambini giunta alla sua nona edizione. Dal  4 al 12 maggio centinaia di bambini - si legge in una nota a firma della presidente dell'associazione, Teresa Russo -  sono coinvolti in diverse attività, dai laboratori di lettura animata, all’attività di coding, allo yoga della risata e tanto altro.
La rassegna, ideata dalla professoressa Maria Forina, docente della scuola dell’infanzia dell’I.C Mazzini – De Cesare di Spinazzola, oltre che studiosa e profonda conoscitrice dei processi diinsegnamento apprendimento, dalla sua prima edizione ha inteso non solo mettere al centro il bambino, ma costruire intorno a lui una fitta rete costituita da istituzioni scolastiche e associazioni che nel tempo si allarga sempre di più, quasi a voler diventare una grande comunità educante in cui poter far veicolare le buone prassi educative atte a stimolare e sviluppare capacità che ognuno di noi possiede.
L’associazione ha aderito con la presentazione del prodotto finale dedicato al laboratorio di lettura animato dedicato al Piccolo Principe, un percorso lungo cinque mesi che ha coinvolto bambini di età tra 8 e 9 anni, nella lettura e nell’elaborazione del messaggio derivante dal libro di Saint – Exupery. A guidare i bambini in questo viaggio introspettivo è stata la Dott.ssa Feliciana Pace, psicologa e volontaria dell’associazione stessa con il supporto dell’Insegnante Teresa Visceglia.
Il progetto e altre attività svolte da Ipazia e dedicate ai bambini, sono state realizzate sotto l’egida dell’Autorità Garante dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Regione Basilicata, il Prof. Vincenzo Giuliano, un importante punto di riferimento per la progettazione e realizzazione di attività che siano realmente efficaci nel lungo e delicato processo di crescita e maturazione del fanciullo come soggetto attivo della società.
Con l’entusiasmo che lo contraddistingue il Garante, il professor Giuliano, ha aderito alla settimana della cultura bambina, riconoscendone il profondo valore pedagogico e morale che deve animare gli insegnanti e poi i bambini.
L’associazione Ipazia oltre al laboratorio di lettura ha organizzato, grazie alla collaborazione con la dirigente dell’I. C. Ten Rocco Davia di Salandra dott. Elena Labate e le insegnanti della classe I° A della scuola primaria, un’attività laboratoriale dedicata a stimolare la fantasia dei bambini attraverso il “Gioco delle Favole”, e quindi la realizzazione di una storia inventata rappresentata da loro stessi, secondo il loro sentire. Entusiasmanti e coinvolgenti sono stati i racconti elaborati dai bambini.
Le iniziative dedicate alla Settimana della Cultura Bambina in Basilicata - conclude la nota -  non si concludono con il laboratorio organizzato dall’associazione Ipazia, ma proseguono Sabato 12 maggio alle ore 17:30 presso la Libreria Sognalibro di Potenza con l’attività “Suoni e Parole” – teatralizzare la voce”.

Bas 05
 

Cerca una notizia

(gg/mm/aaaa)

(gg/mm/aaaa)

ACR AGR BAS ESR

dalla più recente dalla meno recente

Cerca nell'archivio