Segnala ad un amico stampa

A Melfi dal 18 al 21 aprile concorso "Basilicata a Tavola"

17/04/2018 09:07

BASTutto pronto per la IX edizione del Concorso Enogastronomico Internazionale "Basilicata a Tavola" che si svolgerà a Melfi dal 18 al 21 aprile 2018. Organizzato dall'Istituto Alberghiero “G. Gasparrini”, riconosciuto quale Eccellenza MIUR, "Basilicata a Tavola" sarà una quattro giorni di gare culinarie e incontri culturali, di showroom e seminari formativi, di approfondimenti, promozione territoriale e sperimentazioni didattiche.
Gli studenti di 30 istituti alberghieri provenienti da ben 12 diverse regioni d'Italia - spiega una nota -  si ritroveranno così a Melfi per rinnovare un appuntamento ormai imperdibile, un'ambita e prestigiosa occasione di incontro/confronto tra studenti, docenti ed esperti della formazione alberghiera.
Il lavoro di squadra e l'affiatamento dello staff dell'IIS Gasparrini, l'alacre collaborazione con l'Amministrazione comunale di Melfi, in cordata con altri enti locali e con le associazioni, - prosegue il comunicato del Gasparrini - consentirà all'Istituto melfitano di dilatare gli spazi della competizione ben oltre i laboratori scolastici, ad iniziare dalla Fiera degli stand espositivi "Le Vie del gusto" (giovedì 19 aprile ore 18:00) che sarà allestita nella suggestiva via Santa Maria, nel cuore del centro storico di Melfi, e che vedrà la straordinaria partecipazione di tutti i melfitani nella veste di giuria popolare, chiamata a votare lo stand più bello e originale.
Un'edizione che si annuncia dunque piena di sorprese, con le sue sfide e scommesse, il suo mix creativo di tradizione e bellezza, gusto e promozione turistica, scienza e innovazione, nuovi linguaggi e tecnologia.
La via dell'eccellenza passa per le cucine del Gasparrini: che si tratti di enogastronomia o marketing turistico, tutto trova il suo momento catalizzatore in "Basilicata a Tavola", la kermesse firmata da una delle più antiche scuole lucane, da nove anni sulla scena regionale e nazionale.
La manifestazione si concluderà Sabato 21 aprile con un importante Convegno Scientifico accreditato ECM sulla prevenzione dell'Alzheimer attraverso uno stile di vita sano e una corretta alimentazione con la partecipazione di autorevoli esponenti della ricerca scientifica e della sanità (Salone degli Stemmi – Palazzo vescovile, ore 09:00)
Così il Dirigente scolastico, Prof. Michele Masciale: "Dopo mesi di preparativi, siamo pronti a partire con la nuova edizione, con l'entusiasmo di sempre. Il Gasparrini di Melfi scommette sull'innovazione, guardando alla storia della cucina e del paesaggio lucano.
"Tutto per noi è un pretesto per promuovere lo sviluppo della nostra Regione - continua Masciale: un piatto tipico o un vino, un servizio di ristorazione o un itinerario paesaggistico-culturale. L'estroversione sul territorio si esprime in tanti modi: possiamo dire che non ce ne sfugge nessuno! Continuiamo con tenacia a investire il nostro potenziale formativo sul territorio perché la 'lucanità' è un valore in cui crediamo, è un brand da esportare: è uno dei tanti volti del Made in Italy sul quale scommettere. Il MIUR non a caso ha inserito il nostro Concorso nel piano delle iniziative scolastiche per la valorizzazione delle eccellenze. Tra l'altro, il Convegno di studi con gli esperti del mondo sanitario ed agroalimentare offrirà un'ulteriore opportunità di formazione e aggiornamento anche per i medici stessi, con rilascio di crediti formativi. Il Convegno aiuterà a comprendere quale equilibrio ci sia tra la dieta e la prevenzione di malattie neurologiche degenerative.
Alla fine del Concorso, insomma - ha concluso Masciale - a vincere sarà una sola ricetta: quella in grado di dare sviluppo - scientifico e culturale, socio-economico e formativo - alla Basilicata."

Bas 05