Segnala ad un amico stampa

I lavori del Consiglio Provinciale di Potenza

01/03/2016 18:10

AGRIl Consiglio provinciale di Potenza, riunitosi questa mattina, ha designato all’unanimità, su proposta del capogruppo del Pd Michele Mastromartino, la consigliera Angela Latorraca come rappresentante della Provincia nella Commissione regionale Lucani all’estero. “La nostra scelta – ha commentato il presidente della Provincia Nicola Valluzzi - mira a dare un senso alla stessa ragione istitutiva della Commissione. La consigliera Latorraca, oltre ad essere figlia di emigranti, è nata e vissuta per molti anni a Panama, piccolo stato del centro-America, importante meta di emigrazione italiana e lucana”. “La Provincia di Potenza ha voluto dunque attribuire alla nomina – hanno dichiarato tutti i consiglieri intervenuti- un valore simbolico forte, offrendo alla Commissione regionale Lucani all’estero il contributo di una rappresentante appassionata e competente”. Nel ringraziare l’intero Consiglio per la fiducia accordatagli, Latorraca ha sottolineato l’intenzione di dar voce ai tanti lucani sparsi per il mondo, risorsa preziosa e irrinunciabile per la nostra comunità, oltre che parte integrante della storia e dell’identità della regione. Durante la seduta odierna è stata poi approvata, a maggioranza dei presenti con l’astensione del consigliere Donato Ramunno, la modifica alla deliberazione del Consiglio provinciale n. 13 del 2 aprile 2015, con la quale è stato approvato il Piano di razionalizzazione delle società partecipate. Senza cambiare sostanzialmente l’impalcatura del Piano - che prevede di fatto la graduale dismissione delle partecipazioni societarie della Provincia di Potenza per le funzioni non più fondamentali a seguito della riforma dell’ente - l’aggiornamento approvato modifica i tempi per lo scioglimento di Apea, società che si occupa di controllo termico ed energia, e di Apof-il, agenzia che gestisce la formazione professionale. L’avvio della procedura di liquidazione di Apea viene dunque rinviata almeno al 30 giugno 2016, come previsto dal relativo contratto di servizio, mentre quella dell’Apof-il sino alla costituzione ed all’avvio della nuova Agenzia regionale per il lavoro e le transizioni nella vita attiva (LAB). Resta confermato invece l’immediato scioglimento del Cde (Centro di Drammaturgia Europeo). “Una modifica resasi indispensabile – ha spiegato Valluzzi – per l’allungamento dei tempi di riordino delle funzioni in tema di formazione professionale e controllo energetico e per la conseguente necessità di continuare a garantire i servizi e i livelli occupazionali. L’auspicio è che si possa arrivare, nel breve periodo, a completare il processo di razionalizzazione avviato, per consentire alla Provincia di concentrare l’attenzione sulla riorganizzazione funzionale e amministrativa dell’Ente in relazione alle competenze fondamentali: strade, scuole, istruzione, pianificazione dei trasporti e ambiente”. Il Presidente della Provincia di Potenza ha comunicato al Consiglio, in apertura di seduta, la nomina della nuova vicepresidente Raffaella Piarulli che succede nella funzione a Michele Calabrese e del nuovo capogruppo del Pd Michele Mastromartino che succede ad Angelo Summa. L’intera assemblea ha augurato buon lavoro alla Piarulli e a Mastromartino, riconoscendo l’impegno e l’ottimo operato dei loro predecessori. bas 03